gtag('config', 'AW-1039110469');
knz dischi
Vai ai contenuti

spec_vinile

Grafica
Stampiamo centrini e copertine in tutti i formati, per vinile singolo, doppio o triplo, a tasca singola o gatefold.
Richiedi specifiche e template per realizzare la tua copertina.
Stampiamo in stampa digitale o tipografica sempre in alta qualità.

Specifiche immagine per centrini e copertina:
Pdf ,Jpg, Tif
Da inviare tramite wetransfer (spedire a grafica@knz.it)

Risoluzione: 300 dpi (minimo)

Metodo: CMYK

Attenzione:
Font: Rasterizzare o rendere tracciati

Audio
Su vinile la quantità di musica incisa per lato determina il volume del segnale inciso.

Il solco del vinile occupa più spazio se inciso ad alto volume, mentre occupa meno spazio se inciso a basso volume.

(-) musica per lato = (+) volume

(+) musica per lato = (-) volume

Migliore rapporto durata/volume:

12″ a 33 rpm ad alto volume max. 12 min.
12″ a 45 rpm ad alto volume max. 9 min.
10″ a 33 rpm ad alto volume max. 8 min.
10″ a 45 rpm ad alto volume max. 6 min.
7″ a 45 rpm ad alto volume max. 4 min.
Proporzione quantità/qualità audio su vinile 12″ a 33 rpm:

meno di 12 min. per lato -> volume alto
12 / 15 min. per lato -> volume medio / alto
15 / 20 min. per lato -> volume medio / basso
più di 20 min. per lato (max. 25 minuti) -> volume basso

Files audio e alcune indicazioni importanti
Su vinile si può incidere più o meno qualsiasi tipo di segnale audio.
Per avere però una buona qualità è consigliabile attenersi ad alcune importanti indicazioni.

Ricordiamo che migliore sarà la qualità del master audio, migliore sarà la qualità dell’incisione su vinile.

Accettiamo qualsiasi tipo di formato audio digitale. wav, aiff, mp3…

Frequenze basse:

Taglio sotto i 20hz. Le frequenze sotto i 20 Hz possono creare problemi di risonanza.
Per evitare controfasi con conseguenti interuzzioni del solco e quindi salto della puntina, è consigliabile tenere in MONO le frequenze sotto i 300 hz.
Evitare controfasi se non si ha un’approfondita conoscenza di mastering. Per vericare se ci sono controfasi utilizza un “correlation meter” presente praticamente in tutti i programmi di audio.
Frequenze alte:

De-esser: È consigliato utilzzare un de-esser sulle voci e in generale sulle sibilanti
Non è possibile incidere frequenze sopra i 14/15 Khz a volumi molto alti
Per una migliore resa consigliamo di posizionare le tracce con più frequenze ad inizio vinile.

kinzica optical media s.r.l. - via a. gozzini 2 - 56121 pisa - tel. 050.3160546 - p.iva 01650870502

Kinzica optical media:
da noi trovi quel che cerchi >>>
Torna ai contenuti